23 Gen. 2018 | 11:58
EUROPA: metà delle foreste non esiste più
EUROPA: metà delle foreste non esiste più
EUROPA: metà delle foreste non esiste più
Stiamo distruggendo giorno dopo giorno il nostro pianeta, la Terra che ci ospita e che noi troppo spesso dimentichiamo quanto sia fragile. Uno studio, recentemente pubblicato sulla rivista Scientific Reports e realizzato dai ricercatori dell'università britannica di Plymouth, ha fatto emergere una triste realtà: oltre la metà delle foreste europee è scomparsa negli ultimi 6.000 anni per il disboscamento dovuto all'agricoltura e al fabbisogno di legname.

Circa 8.000 anni fa uno scoiattolo avrebbe potuto saltare da un albero all'altro da Lisbona a Mosca senza toccare terra, all'epoca infatti oltre due terzi dell'Europa centrale e settentrionale erano coperti di alberi. Oggi, invece, questa superficie si è ridotta a circa un terzo e in alcuni Paesi, come Regno Unito e Irlanda, la perdita è stata ancora maggiore e vi sono aree dove le foreste coprono meno del 10% del territorio.

Il disboscamento e' cominciato nel Neolitico, con l'introduzione delle pratiche agricole, per far posto a campi e pascoli. La scomparsa delle foreste ha subito un'accelerazione verso la fine dell'Eta' del Bronzo, circa 3.000 anni fa, ed è proseguita ampiamente fino ai giorni nostri.

Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo! Pagina Facebook Ufficiale iLMeteo




Torna alla home notizie