22 Set. 2017 | 15:00
INQUINAMENTO: foreste, monitorate da droni e satelliti

INQUINAMENTO: foreste, monitorate da droni e satelliti

INQUINAMENTO: foreste, monitorate da droni e satelliti
Nell'era in qui la parola "inquinamento" è quella più presente in assoluto quando si parla di clima, si è arrivati a studiare quali sono le combinazioni di verde più adatte nelle città.

LA TECNOLOGIA AL NOSTRO SERVIZIO - Il Crea, nell'ambito del progetto Urbanfor3, ha presentato proprio nelle scorse ore a Roma una ricerca davvero interessante che mette al primo posto l'ambiente e di conseguenza la salute della popolazione. Si tratta di un sistema in grado di monitorare quanti inquinanti e gas ad effetto serra riescono ad assorbire le foreste. I ricercatori hanno utilizzato tecniche micro meteorologiche in grado di stimare in tempo reale la capacità dei boschi urbani di "mangiare" le sostanze inquinanti.
Droni e satelliti invece hanno aiutato ad evidenziare l'impronta digitale lasciata dalla vegetazione, lo stato di salute e la composizione specifica dell'ecosistema forestale.
Lo strumento all'avanguardia usato in queste rilevazioni è un prototipo di drone unico nel suo genere. Non solo, strumenti di ultima generazione come questi vengono in aiuto all'uomo anche nel segnalare zone affette da malattie o parassiti o eventuali incendi.

PIANIFICARE IL VERDE IN CITTA' - I parchi scarseggiano spesso nelle grandi aree urbane, ma con questa nuova metodologia sarà anche possibile quantificare l'ozono e le polveri sottili che la vegetazione riesce a sottrarre simulando per ogni area specifica di interesse quali sono le piante più adatte a "purificare" l'aria che respiriamo.

Cliccando sul seguente link e mettendo il "MI PIACE" sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, a tema meteorologico, ma non solo! Pagina Facebook Ufficiale iLMeteo





Torna alla home notizie