23 Feb. 2018 | 16:35
TESORI MAYA nella grotta subacquea più lunga al mondo
TESORI MAYA nella grotta subacquea più lunga al mondo
TESORI MAYA nella grotta subacquea più lunga al mondo
Quando gli speleologi l'hanno scoperto non potevano crederci: un labirinto di grotte sommerso pieno di reperti Maya, di ossa animali e di resti umani.

Nella penisola messicana dello Yucatan è stato infatti rinvenuto il più importante sito archeologico sommerso al mondo. Si tratta di un reticolo di 347 km, il più esteso sistema di caverne d'acqua dolce che contiene dei reperti inestimabili: ci sono ossa umane bruciate risalenti ad almeno 9000 anni fa che suggeriscono un'attività umana nella regione, molto più antica di quanto si credesse: il sistema di grotte si trovava probabilmente lungo una via commerciale, e alcuni suoi punti servivano da luoghi di pellegrinaggio in cui praticare scambi sacri con gli dei.

I ricercatori ritengono siano resti risalenti al periodo in cui hanno vissuto i Maya in quanto queste antiche popolazioni non vivevano nelle grotte ma vi si avvicinavano nei periodi di grande stress climatico o per rifornirsi di acqua dolce.

Non solo, sono venute alla luce anche ceramiche, decorazioni murarie, un tempio alla divinità Maya del commercio e una struttura a forma di scala per risalire un cenote.


Torna alla home notizie